iRandom | NeNe


E iRandom ?

Tanti di voi, sanno che questo progetto è nato da un forte bisogno di trasformare il dolore per la perdita di nonna, in qualcosa di positivo.

E così è stato!

Ancora oggi resto incredula di fronte al traguardo raggiunto su Musicraiser.

Tuttora, se ci ripenso, mi commuovo.

Certo è, che questo disco me lo sto notevolmente sudando.

Ci sono stati tantissimi ostacoli nel corso di questi mesi.

In primis, la delusione di scoprire che Musicraiser, al raggiungimento dei 200 Raisers, non dava esattamente ciò che millantava di offrire. Purtroppo queste sono considerazioni oggettive e condivisibili anche da alcuni miei colleghi che hanno partecipato a questa campagna di crowdfunding.

Poi, lo scoprire che la cifra ottenuta mi sarebbe bastata forse solo per lo studio di registrazione e il dover dunque rinunciare ad alcuni artisti.

In seguito, la cisti da operare e la riorganizzazione del tutto in funzione del fatto che avrei dovuto trovare il momento "vocalmente" migliore per registrare decentemente il disco.

Infine, il pensiero costante di non voler deludere chi ha investito del denaro credendo in me.

C'è stato un momento nel quale ho seriamente pensato di gettare la spugna.

I miei musicisti si sono fatti in quattro per rendermi felice e, quando tutto sembrava crollare, ho deciso di compiere un gesto che in realtà non fa parte del mio modo d'essere.

Il mì babbo, per una vita, mi ha "rotto le scatole" affinché sfruttassi le conoscenze "influenti" che sono riuscita a coltivare negli anni, ma io, ho sempre pensato che fosse giusto "farcela" da sola, e poi, non è certamente nel mio stile "elemosinare" niente!!!